Prosa poetica sul muro di Berlino

Berlino est, 1962.

   Dopo circa dieci minuti di cammino, sono arrivato alle vicinanze del muro; ma questo muro non è fatto di mattoni e cemento: è fatto di mattoni e sogni.

   Sogni che provengono dalla gente del posto: le autorità li hanno aspirati a ciascun abitante e raccolti in contenitori chiusi ermeticamente; si tratta di sogni diurni, rubati quando i berlinesi erano svegli e insieme non ereno svegli: insomma, non dormivano, ma erano distratti.

   I sogni sono (e si vedono bene!) schiacciati tra un mattone e l'altro e deformati; deformati, e quindi inservibili: come sarebbe inutile un trapano deformato!

   Io vorrei essere un fantasma.

   Non sono ancora nato, eppure vorrei essere già morto.

   Già morto: ma non nel senso che non amo la vita.

   Fantasma: ma non nel senso che spero che, dopo la morte, la mia Anima sia tormentata.

   Io vorrei attraversare il muro e per un fantasma non è un problema.

   E poi c'è un altro motivo: qui non rispettano i diritti umani (non parliamo poi di quelli degli animali!).

  Chissà se almeno rispettano i diritti degli spettri?!

LUGLIO 2010

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

Perdona, ma pur essendo

Perdona, ma pur essendo scrtto correttamente, non mi arriva niente di poetico. Secondo me manca il pathos necessario a far scattare in chi legge un'identificazione. L'io narrante risulta fiacco e così pure il tema non si sviluppa in alcun senso come restasse sospeso. Peccato perché l'idea del sogetto non è particolarmente abusata e potrebbe venirne fuori di meglio.

Comunque grazie per il

Comunque grazie per il passaggio.

Saluti,

MCmisterioso

ritratto di sp3ranza

Le mura vaticane e dei poteri religiosi

perché non fai una prosa su questo tipo di mura usato per proteggere i poteri religiosi che a noi non permettono di poterci proteggere e difendere, non siamo ricchi come loro, non abbiamo guardie come loro, le nostre povere case vengono continuamente invase e derubate da predatori e parassiti italiani, oggi grazie ai poteri politici sicuramente ancora controllati da quelli religiosi come sempre è stato, oggi questi assalitori e delinquenti, parassiti, poveracci etc..e questi topi umani che divorano vita e risorse dei lavoratori,  oggi .sono in prevalenza stranieri che hanno protetto, invitato ed alimentato a far affluire in numeri sempre maggiori, le leggi dei i poteri politici e religiosi, allestendo truffe traffici mafie e commerci di umani per creare un genocidio ed olocaust silenzioso del loro stesso popolo rimpiazzandolo con stranieri preferiti ed avantaggiati sugli italiani derubati di tutto da tutti a cui vengono negati gli stessi aiuti, supporti diritti e protezionj concessi agli stranieri  criminali od invasori che prendono possesso di lavori case e vite degli italiani che ogni giorno nell`indifferenza dei media che non informano più, sono costretti a suicidarsi per non morire lentamente di stenti disperazione povertà che cresce vertiginosamente con italiani che perdono lavoro, casa pensione e negati di assistenza concessa solo a stranieri me tre invece i capi politici e religiosi e gli italiani benestanti, restano protetti tra grandi mura di possenti ville, abitazioni vip, telecamere, antifurti e grandi mura e guardie svizzere o del corpo politico mentre agli italiani non viene nemmeno concesso da difendesri dai ladri protetti e premiati dal governo se ho ben capito...scrivi qualcosa di vero ed attuale perché le mura di berlino sono sorpassate e servono mura per proteggere i paesi civili da invasori barbari ed etnie parassite invitate e ptotette dai nostri governi attuali se ho ben capito...giù tutte le mura, guardie e protezioni dei capi politici e religiosi e fategli assaporare quello che debbono sopportare ogni giorno cittadini italiani derubati senza sosta persino in casa e per strada e nemmeno arrestano più assalitori e ladri, ma solo gente che cerca di guadagnarsi il pane e non può permettersi la partita iva per vendere un mazzo di cipolle o sacchetti di patate...

Intanto ringrazio anche te

Intanto ringrazio anche te per il passaggio.

Che si dica che questa mia prosa poetica è deludente, che il suo valore letterario è nullo o quasi, è più che legittimo, ma che si definisca il muro di Berlino "sorpassato", un argomento non "vero" e non più "attuale" mi sembra inquietante. Premesso che tale muro non crollò nove secoli fa ma solo nel 1989, esso è stato uno dei più grandi crimini e una delle più grandi idiozie della storia umana e accantonarlo è l'ultima cosa che bisogna fare; bisogna, invece, continuare a parlarne, ai giovani e ai meno giovani, proprio per evitare che in futuro si ripetano orrori come questo.

Per il resto, dal tuo commento emergono una xenofobia e un anticlericalismo che io trovo molto stupidi. Solo qualche esempio: "poteri politici sicuramente ancora controllati da quelli religiosi come sempre è stato". Ma se l'Italia ha legalizzato l'aborto e il divorzio! Ma dove sarebbero questi controlli?!

Gli immigrati, "questi assalitori e delinquenti". L'Italia fu a lungo terra di emigrazione; solo negli anni '80 del XX secolo la situazione si capovolse e l'Italia divenne meta di immigrazione. Ma la mafia, la camorra, la prostituzione, gli omicidi, i furti... c'erano anche prima! Quei "santi" degli italiani uccidevano e si prostituivano già prima che arrivassero gli immigrati! So anch'io che fra gli immigrati ci sono dei criminali, ma essi sono una percentuale esigua: se su dieci che arrivano, uno è un criminale e gli altri nove sono disperati (perché forse tu pensi che oggi vivere in Siria sia piacevole...), non possiamo respingerli tutti e dieci; agire così andrebbe contro l'Amore del Prossimo, la Fratellanza Cristiana, ma anche contro la più elementare logica.   

Mi avvio a concludere. Solo una considerazione: se in Italia non c'è posto per tutti, non cacciamo una ragazza albanese (è un esempio reale!) che si è laureata con 110 e lode e mi aiutò a preparare il mio ultimo esame universitario, per tenerci un italiano (uomo o donna che sia) che sa solo il dialetto, che non ha mai sentito nominare Kierkegaard piuttosto che Chagall, che non usa il congiuntivo neanche se lo minacci con la pistola! Non cacciamo due aspiranti Seminaristi (altri esempi reali!) uno albanese e uno togolese, per tenerci due italiani bestemmiatori!

Ciao, scusa se per caso avessi frainteso qualcosa del tuo commento.

ritratto di sp3ranza

La cultura ha creato i nuovi mostri?

ma tu la vita reale l`hai mai vista e vissuta o sei nato dalle politiche prediche chiacchiere ipocrite dei peggiori distruttori dei tessuti sociali che negano la realtà dei fatti per promuovere buggie di ogni tipo come da sempre fanno gli acculturati politici e religiosi che mentono spudoratamente con tutto e con tutti per sfruttare controllare le masse? Ma tu credi pure agli angioletti o diavoletti o divinità che verranno a salvare e premiare con vita eterna tutti i fedeli ciechi ed a bruciare in eterno chi rifiuta di farsi controllare e strumentalizzare a licello mentale politico spirituale e vuole usare una mente pulita incontaminata e superiore come quella di Giordano Bruno, torturato ed ucciso da gente come te che negava la verità e preferiva le favolette politiche e religiose per questioni di interesse e convenienza? Tu uccideresti i tuoi figli neglettati da te stesso, li cacceresti da casa per ospitare ed aiutare una laureata la cui famiglia ha saputo fare quello che tu hai rifiutato di fare ai tuoi figli colpevolizzando loro per la tua negligenza che ha segnato e distrutto le loro vite???? Gli animali amano e proteggono i propri piccoli e li aiutano a sviluppare le armi per poter sopravvivere e senza una cultura, difficilmente sopravvivi e persino se hai lauree in Italia invasa da stranieri in prevalenza poveracci disperati e criminali barbari etc...e non certo laureati come sostieni falsamente tu, non c`è più posto nemmeno per laureati italiani costretti a fare lavori umili, ma tu con le tue conoscenze ed il tuo stile di vita virtale, che cavolo ne sai della reale situazione della gente del tuo paese che da bravo razzista e massacratore, condanni, ma non condanni capi politici e religiosi che lucrano con fiumi di povera gente e peggiori scarti barbari o parassiti degli altri paesi con cui allestiscono commerci mercati mafie a spese degli italiani che tra poco, grazie a gente ipocrita e menzognera come te, saranno rimpiazzati con questo olocaust e genocidio silenzioso dei capi politici e religiosi....dico ai poveracci italiani derubati delle loro case. lavori, pensioni, speranza, di non suicidarsi, ma di buttare giù le mura vaticane ed invadere occupare le case lussuose e ville di capi politici e spirituali e di quelli come te.....potere al popolo e giù le vostre di mura, costruite sfruttando strumentalizzando le masse con storielle e favolette politiche o religiose che continuate a predicare per ingrassare i conti in banca col sangue e vite degli italiani che dovrebbero cacciarvi tutti e riprendersi il loro paese facendo crollare le mura della falsa cultura ed innalzando mura verso parassiti, invasori del loro paese. come quando si chiude la porta di casa per proteggere la propria famiglia, ogni nazione deve avere le sue porte e confini che controllano chi gli entra in casa....e debbono avere le stesse libertà concesse ai paesi barbari, che rifiutano ospitalità a chi non è compatibile e rispettoso verso il loro tipo di vita, credenze e leggi....infatti i poteri politici lo fanno e puoi far parte delle loro ricchezze ed agi, solo se diventi uno di loro....giu le mura reali peggiori di quelle di Berlino che nemmeno esistono più e le mura della menzogna infernale degli acculturati, sono molto più pericolose, squallide e distruttive di quelle andate di Berlino perché sono ancora presenti...Sai quante religioni esistono nel mondo, quante sono state estinte e quali erano le divinità pprecedenti a cui i grandi credi attuali hanno attinto usandone e sfruttandone le tante storielle per il controllo e sfruttamento mentale politico e spirituale delle masse? Le religioni sono state le prime forme di dittature politiche oggi falsamente divise nei paesi evoluti...e sai quali erano le divinità precedenti che crearono le colonie di umani?? leggi i testi cuneiformi che parlano di enki gilgamesh etc...e guarda quanto è stato scopiazzato, rimodellato ed integrato nelle pratiche religiose successive...io osservo e studio la natura e le vecchie favolette epiche  politico religiose che dovrebbero insegnare nelle scuole, perché vitali per comprendere le radici e la reale natura e metamorfosi interiori degli umani oggi in grado di apprendere solo da fuori e con altri strumenti e suppirti, ben diversi da quelli usati per creare città sopra e sotto la terea, piramici, ziggurats, templi di queste ipotetiche divinità educatrici e divoratrici di umani sempre assetate di sacrifici umani e cannibalismo rituale e di altro tipo per scopi precisi che si scoprono osservando la natura e non leggendo libri di favolette o falsa informazione..in quelle epoche gli unani non leggevano o scrivevano, ma usavano altri metodi che nemmeno conosci perché hai letto troppe favolette invece che osservare la vita vera...