OCCORRE UN PIANETA DI RICAMBIO

ritratto di Baldo

I consumi individuali di energia e di acqua sono in aumento, per cui sommandoli all’incremento demografico, ne esce un quadro catastrofico. Dal settimanale OGGI deriviamo un esempio. In Cina ed in India vi sono 7 automobili ogni mille abitanti. Quando vi saranno 100 autovetture ogni 1000 abitanti più o meno come il Marocco, vi saranno gravi problemi per il pianeta.

In campo alimentare noi italiani consumiamo 90 chili di carne a testa, e gli americani 125. I cinesi che si accontentavano un tempo di 9 chili, oggi ne consumano 56 (gli americani 125 e 91 gli italiani). E’ evidente che, andando avanti di questo passo avremo bisogno di un pianeta di ricambio.

Per il Wwf in futuro avremo tutti problemi di acqua potabile.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di shapiro49

ci stanno già

ci stanno già pensando......stanno facendo le prime -prove- sulla Luna e Marte...........

comunque, per adesso, ti formulo i più sinceri AUGURI per un sereno Natale..........

ciao

ritratto di Baldo

A Shapiro49

Grazie di tutto e sinceri auguri. Ti invio quest'unica mia paesia scritta nel dicembre 1980.

IN MEMORIA DELLA BIMBA MORTA

IL 23/12/1980 ALLA PERIFERIA

DI MILANO DURANTE UNA RAPINA

Piccola Chiara, dove sei andata,

la vigilia dell'ultimo Natale?

Tu che buona e gentil sei sempre stata

a nessuno sapevi far del male.

Del male han fatto invece proprio a te,

son partiti due colpi di pistola,

nessuno saprà dire mai il perchè,

uno t'ha preso, il tuo sangue cola.

In questa notte sacra e misteriosa,

quando la neve la capagna ammanta,

tra rose e gigli il corpo tuo riposa.

Al ciel fuggita nella notte santa,

piccola Chiara che non ci sei più

.          sei corsa ad abbracciare il tuo Gesù.

 

ritratto di shapiro49

bravo e,

bravo e, Grazie..............

ciao

ritratto di Baldo

Grazie a te.

Baldo