A UNA DONNA

ritratto di michael-santhers
A una donna con odio e rancore
che vorrei vedere,sentire implorare
pietà ai miei piedi
con i suoi occhi secchi dal pianto
dedico e vomito queste parole
 
Il disprezzo mi fa tremare la mano
le parole faticano a mettersi i n fila
 
Vorrei vederla col cuore
che assomiglia a un'ala spezzata
mentre dalla sua bocca
rumori di macerie rimosse
e io pormi sempre più in là
per vederla arrivare
come un serpente tagliato a metà
 
Vorrei calpestare, sputare sopra ogni pietà
il mio odio spaventa la morte
 
Per quanto tempo dovrò ancora odiarti amore mio??
----------------------------------------------------------------
Da:Piccoli Rumori Dell'anima
www.santhers.com

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento