Il ragno nero.

~Il ragno nero
Incombeva il periodo del ragno nero. Tutti lo temevano perchè si insinuava nelle case e con i suoi morsi  uccideva i malcapitati. Chi più soffriva era il maestro elementare Enzo Gemelli che era paurosissimo. Non faceva che scrutare ogni angolo della sua casa, ogni cassetto per evitare di essere morso. Pensava: "Se lo vedessi adesso mi verrebbe un collasso e i capelli mi diventerebbero bianchi; che il signore non me lo faccia incontrare mai". Invece un giorno lo vide sotto il suo tavolo e sapete come reagì? Alzò un piede e con il tacco lo schiacciò. Tanta paura per niente.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento