Francois

“ L'amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso... L'amore non è mai presuntuoso o pieno di se, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L'amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.”

Bibbia, lettera di San Paolo ai Corinzi

 

Buongiorno Francois, 

Ti scrivo finalmente. Dopo così tanto tempo che aspetto che sia tu a dedicarmi un sorriso, eccomi qui a farmi avanti per prima e probabilmente per ultima.

Avrei così tante cose da dirti, così tante che come sempre “la carta non basterebbe” per riempire le emozioni che provo quando ti vedo,  confuse e  forti. Non voglio essere banale nelle mie parole, perché tu sei una persona tutt’altro che banale e non te lo meriteresti. 

Inizio col dirti che la cosa che più mi ha colpita di te è la leggerezza, riesci a prendere le situazioni della vita con una tale leggerezza che penso che a volte tu possa assomigliare a una farfalla colorata, che appena passa ti mette allegria. La tua allegria è contagiosa e i tuoi modi di dire vengono presi a legge tra di noi, come penso tu sappia bene. Al tempo stesso sei umile e non ti metti mai in prima posizione su nulla, per nulla; amo la tua semplicità, il tuo modo di vedere le cose e di condividerle con gli altri, noi “umani”. Mi piace pensare che se il mondo la pensasse un po più come te, sicuramente sarebbe un mondo migliore mio caro Francois! Non arrossire mentre leggi le mie parole, perché solo in questo caso anche le mie saranno “legge”, perché tu sei così: spontaneo e felice. 

Quanti ragazzi oggi stanno male perché non conoscono l’amore, sai il tipo di amore di cui parliamo quando siamo insieme agli altri, certo quello che stai pensando: Dio. Il tuo rapporto con Lui è formidabile ed è sempre stato così e amo soprattutto questo tuo lato, sai non si può vivere senza amore e Dio è la forma più alta di amore, se non l’unica; ma sappiamo anche che molte persone non la pensano come noi e allora viene fuori il tuo carattere affettuoso di “difensore della parola Cristiana”, di Dio, di noi Cattolici. 

Sei affascinante Francois e sai che se sei in questo mondo è perché hai una missione, e la stai cercando e lo sto facendo anche io. 

Ora avrai capito che io, beh non mi sento solo una tua semplice amica, perché oltre ad amare i tuoi modi e il tuo carattere, amo il tuo portamento, la luce che emani quando scherzi, la forza che usi nel parlare anche della cosa più minima che però ti sta a cuore profondamente. Ti scrivo in pratica, perché non voglio che tu parta per l’Irlanda per così tanto tempo, prima che tu sappia che ti amo! Non ti ho amato da subito sai? non credo a “quell’amore a prima vista o svista” ma credo nel tempo e nel conoscersi e meglio di noi, i ragazzi del tuo vicinato ...non penso ci sia nessuno che ti conosca così insomma. 

Ti domanderai chi sono giusto? beh preferisco non dirtelo perché non mi sento alla tua altezza, dolce Francois, anzi sicuramente li fuori in quel mondo che si estende oltre i confini di Cittàvecchia, ci sarà una ragazza leggera fatta apposta per te, l’unico Francois tra milioni di “Marco”.

Anonimamente, ti scrivo per dirti che ti amo.

 

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)

Francois

È una bellissima lettera d'amore non c'è dubbio e lo è anche perchè ha qualcosa in più: oltrechè citare S. Paolo dichiara che la fonte dell'amore è Dio.  Poi la lettera è un po' misteriosa ma  il fatto che oggigiorno ci sia ancora qualcuno che parli di Dio come "la forma più alta di amore"  mi sorprende piacevolmente.  E la citazione di S. Paolo  è  la definizione dell'amore  più breve e più completa che ci sia.  Complimenti dunque e un saluto.

Ti ringrazio

Grazie mille Ellebi, sono felice che piaccia a qualcuno, era una lettera anonima effettivamente e il messaggio era proprio quello: l'amore esiste ancora, e Dio ne è la forma più alta.

Saluti alla prossima!