Renzi contro tutti!

~~Renzi contro tutti!

Tutti contro Renzi?
No, non è vero: Renzi è contro tutti.
Sono tanti i cani affamati di potere che attentano al suo corpo e inquinano la sua vita. Abbaiano. Abbaiano e tentano di farlo a pezzi.
Prima che ci riescano Renzi fa bene ad alzare la voce non per non solo per difendere se stesso dalle loro meschinità ma anche per rivendicare il lavoro che è stato fatto ed il diritto di andare oltre le chiacchiere, le insinuazioni, di dossieraggi che sono stati prodotti a carico suo e della sua famiglia. Fa bene a dire di aspettare l’esito del lavoro dei tribunali e di non tener conto della meschinità di chi lavora contro di lui. Fa bene a dire che in questa tornata di elezioni amministrative non è successo un bel niente: i Grillini hanno restituito alla destra i voti che avevano avuto in occasione delle precedenti elezioni a Roma e a Torino.
Renzi è il segretario del PD. È stato eletto in larghissima maggioranza ed il suo modo di valutare la situazione è perfettamente condivisibile e giustifica la decisione di andare avanti da solo e di cercare da solo il modo per governare il Paese senza dover continuare a subire i ricatti di partiti privi di base politica.
Quando si afferma, come fa D’Alema, (ma sono tanti che la pensano come lui): “D’accordo con il PD ma solo se lo condizioniamo!”, la reazione di Renzi di rimboccarsi le maniche e di fare tutto da solo diventa quanto mai giustificata.
Nessuno, che sia sano di mente, potrebbe aprire la porta e dare il benvenuto a gente che vuole comandare in casa propria.
Ma che? Siamo diventati tutti matti?

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento