Poesia impossibile

ritratto di Aurelio Zucchi

 

 

Ho visto in sogno dei tramonti

fluire quieti giorno dopo giorno

negli ultimi ripari della terra

là dove d’albe non c’è impellenza.

 

E, pure, ho visto albe avvicendarsi,

vezzeggiarsi fin quasi al fanatismo

dagli ultimi ripari della terra

là dove tarda il nero delle notti.

 

Poesia impossibile, forse.

Ma quanto costa crederci?

 

*

 06/05/2014

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento