Spettri|

Sono lì fissi e inamovibili;

fattezze di gnomi

si esibiscono

in squallide capriole;

percorrono il letto di chiodi

come manto erboso.

Lottano contro tigri fameliche

e non ne sono sbranate;

deridono con scritti sarcastici.

Spettri,dannati animali;

fiumi di sangue scorrono

nella mente;

annebbiano la vista;

sconquassano l'olfatto

con fetidi odori;

signora morte

attende paziente

sul limitare.

L'affilata falce

non troverà tendini

da scollare

nè muscoli da tranciare.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento