Ponente

Vecchie eleganze

faticano a morire

e a vivere,

mentre il mondo

a dozzine incalza

orchestrato da adulatori

suonatori beffardi,

flauti di cementi sfatti

metalli consumati

asfalti secchi sbriciolati 

e sale.

Se possa nascere

nuova bellezza

lo scruto ansiosa

tra le fasce di mare

di impassibili blu

e  verdi tenaci

agavi a spade.

 

 

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

Ponente nuovo

Il mondo è come tu lo descrivi,
l'indifferenza e l'amore agro,
il sogno e la morte.
Forse gli adulatori sentono le cose
nel modo giusto anche se lo esternano in un modo fin troppo intenso per fini specifici.
L'opposto del ponente é il levante
dove sorge ogni emozione.
Viviamo la vita con le piccole cose
che essa ci offre. Il mio elogio.

Era

Era un senso più "sociologico", meno interiore... Ponente è un pezzo di Liguria, massacrato nella sua naturale splendida bellezza, dai palazzinari imperversato negli ultimi 50/anni. Nello specifico, ero in una città dove grandi pittori gioirono di forme e colori, cento anni fa. I susdloli suonatori hanno fatto credere che la bellezza fosse masticabile come un panino al fast-food, e invece la bellezza si è ritratta inorridita... ma c'è sempre il mare e la forza della natura mediterranea e, alla lunga, spero vincano. Nel mio immaginario certo si...

Non avevo compreso

Ma ovunque la nostra Italia è aggredita
dal cemento, di gente senza scrupoli,
Ma come tu sai la mediterraneità vince sempre almeno in noi che abbiamo insiti
L'essenza marina e la memoria antica.
Come tu sostieni nel nostro essere possono rivivere dimensioni sepolte.
Grazie

certo

le dimensioni sepolte nel nostro essere contano molto. Ma, ugualmente, la belezza ferita a morte, l'indifferenza con cui queste ferite sono perpetrate o, peggio ancora naturalmente, l'intenzionalità (gli incendi di cui certo sai...) fa male. Difendere la bellezza sarebbe come difendere noi stessi; ma il meccanismo dei potenti ci mangia vivi.

Grazie a te.

Ponente nuovo

Certo hai ragione gli incendi!
Il degrado del cuore Dell uomo che si riflette sulla natura.
Ma anche tu sai bene che noi abbiamo l obbligo di lottare, anche di sognare pur di preservare in noi l incanto del mare e della terra, come in una metafora dare dignità alla donna e considerazione all'uomo. Tu sai che noi dall animo sensibile riusciamo a far rivivere le ancestralità e le tenerezze.
Un abbraccio grazie!

ritratto di Nelsen

Il mondo sta cambiando

Il mondo sta cambiando, secondo me in peggio, ma forse sarò io a recepire questo caos, questo prevaricare ogni cosa, forse sarà successo anche prima ed io non me ne sono accorto perché crescevo e cambiavo anch'io inconsciamente, ma francamente, oggi mi fa un po' paura questa rincorsa e questo caos che sta stravolgendo tutto, compresa madre terra. Un saluto!

non so,

forse sei giovane, ed è normale che tu "veda" solo ora..

Il peggio, secondo me, in realtà è accaduto alcuni decenni fa (non parlo del Centro-Sud che, purtroppo, frequento troppo poco per poter valutare); il degrado di luoghi e antiche città è stato disastroso, e ora , per fortuna, spesso si coglie uno sforzo a porre rimedio, ma non è semplice. Dove sento una forte contraddizione, che non so risolvere, è chè l'abbruttimento sia stato motivato-causato da una pretesa democratizzazione della bellezza... affinché tutti vi potessero avere facile accesso. In sé sarebbe stato anche giusto ma, con quel pretesto, si sono massacrate coste, case antiche, montagne, ecc ecc.. Soldi  a palate per alcuni, danni incalcolabili per l'ambiente; in mezzo, un mare di gente, più o meno consapevole.

E' il dubbio che mi rimane: possibile che sia meglio che la bellezza sia per pochi ?

L'ho anticipato: non lo so risolvere.

Grazie Nelsen!

Nuova bellezza

Nuova bellezza??? La speranza è l'ultima a morire! Magari gli "angoli" di bellezza si ridurranno e bisognerà andarseli a cercare. Ciao.

mi sembri

scettico....

Ad ogni buon conto io giro sempre armata di occhiali, telescopi, lenti di ingrandimento, cannocchiali, per la ricerca che dici !! 

un saluto   :))