Riverbera (n.c.)

ritratto di Domitilla P.

 

 

 

 

 

                                                                                                    Riverbera

 

lieve il mare,

nelle sere d’estate ha cumuli di stelle.

Lì ti aspetta la mia anima,

e il Tuo respiro m’arriva

dalla bocca di un cielo che muore

per risorgere ancora

 

D’onde vivifiche la notte s’introduce

ma non mi basta,

perché è la Tua voce che voglio sentire

con l’ambra di Gauguin in gola

                                                                                            /ancora calda di sole/

 

 

 

 

 

 

Il tuo gradimento: Nessuno (11 voti)

ritratto di Domitilla P.

... ancora

 

 

... calda di sole