I DUE GIOVANI ITALIANI UCCISI A BARCELLONA

ritratto di Baldo

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di sp3ranza

Non fa notizia quando muoiono

Non fa notizia quando muoiono innocenti italiani, solo se muoiono terroristi,
criminali, politicanti, attori, buffoni acculturati, sportivi etc...
Bastradi razzisti sono quelli che dicono che le vite umane hanno diverso
valore, se muore qualcuno che gli fa comodo per i pianti grechi sinistri, fiumi
di inchiostro vengono versati, se muore qualcono come questi ragazzi, la cosa
rimbalza...normale amministrazione quelli che muiono nelle stragi terroristiche,
nei suicidi per poverta' disperazione creata dai governi sinistri..queste cose non attirano gli scrittori
di minchiate politiche sinsitre, anzi, se dicono qualcosa, lo fanno
per sponsorizzare e giustificare quelle barbarie, non per dispiacersi delle vittime..

E TI PARLANO DEI BAMBINI CHE VENGONO UCCISI IN GUERRA..QUI SIAMO IN PACE CASSO DI BUDDA NON IN GUERRA!!!TUTTI SAPPIAMO CHE IN GUERRA SI MUORE! QUESTE SONO NAZIONI CHE NON HANNO GUERRE INTERNE, VENGONO IMPORTATE PROMOSSE  DAI TERRORISTI E MILITANTI INTEGRALISTI CHE HANNO PRESO ANCHE LE REDINI DEI GOVERNI FACENDOSI VOTARE DAI LORO TANTISSIMI COMPARI CHE HANNO FATTO ENTRARE E CHE ORA GESTISCONO LORO LE POLITICHE O SBAGLIO? DICENDO PERSINO CHE LE STRAGI TERRORISTICHE SONO NORMALE AMMINISTRAZIONE, CERTO LO SONO NEI LORO PAESI BABARI E LO SONO DIVENTATE IN QUELLE CIVILI PERCHE' HANNO INVITATO CANI E PROCI SENZA NESSUN CONTROLLO ED ORA I PAESI CIVILI SONO SATURI DI INTEGRALISTI TERRORISTI PRONTI A COLPIRE AL PRIMO CENNDO DI COMANDO DEI LORO POLITICANTI CHE LI CONTROLLANO USANO PROPRIO NELLE LORO  CHIESE, DOVE INFATTI SONO STATE TROVATE VALANGHE DI ARMI NON A CASO...!

Un mondo di gante razzista ipocrita falsa e' il nostro e davvero non lo capisco
e non mi piace i mostri che ha creato questa politica/cultura esteriore da
sfoggio usata per mostrarsi umanitari sono con quelli con cui si possono
promuovere le proprie idee sinistre...
Se qualcuno avesse ammazzato uno zingaro (oggi non puo' piu' chiamarli zingari ma NOMADI, perche' ZINGARO e' considerato offensivo e cosi' la canzone che pArla del cuore e' uno zingaro verra' censurata?) od uno straniero mentre commetteva
un crimine, fiumi di inchiostro si sarebbero versati per condannare chi aveva
commesso l'omicidio per proteggere i suoi averi, la sua persona o la sua famiglia,
ma se muore gente come questa, a chi vuoi che freghi???
Non fanno scalpore, non fanno vendere luride prime pagine di falsi perbenisti,
e fasli benefattori, falsi umanitari...
Pensi che a qualcuno dei compagni sinistri sia interessata per esempio, la morte di
quel gruppo di ragazzi trucidati da orso che corre mentre era in prigione, e pagando
un'altro delinquente/drogato che aveva conosciuto in galera, per sbarazzarsi dei
testimoni da bravo mafioso pericoloso anche da dietro le sbarre che arrivo' al
punto persino di ammazzare la fidanzata del figlio che non voleva far piu' parte
della sua banda di delinquenti e terrorizzando chi non rispettava i suoi ordini
minacciandoli di morte etc...si piagnucola per un'assassino che vive a culo aperto
a spese degli altri in prigione per tanti anni diventando pure martire/famoso/eroe,
ma delle vittime che ha seminato, di quei poveri ragazzi innocenti strappati alle
loro famiglie, non frega nulla a nessuno, nessuno li piange, nessuno li menziona,
solo il loro carnefice e' diventato un eroe e beniamido di gente degenerata e
bastarda dentro perche' razzista contro gli umani, se e' una vita umana di un
indiato che trucida altri umani, conta e bisogna proteggerla, e' e' un gruppo di
vite trucidate da indiani, a nessuno frega nulla e si dimenticano innalzando il
carnefice al rango di martire da amare/proteggere/aiutare e far divenire famoso
mentre delle vittime massacrate non frega un casso a nessuno..ma davvero bisogna
diventare menti criminali bastardi dentro, spietati, buffoni, predicatori ipocriti
dal bel parlare/incantare/disegnarre/scrivere per essere perdonati di tutto e
diventare pure santi da divinizzare?
No, io non accetto questi comportamenti sinistri, non li condivido e per me queste
morti sono terribili, ingiustificabili, imperdonabili perche' commesse a tradimento
in paesi civili che sono in pace, non nelle zone di guerra dove provengono quei
terroristi indottrinati a sgozzare/massacrare/uccidere come stile di vita per
imporsi con violenza nelle zone evolute fingendo di essere civili normali, ma
nascondendo spesso, le loro reali intezioni di popoli eletti che debbono invadere
i paesi civili, terrorizzarli, punirli, massacrarli perche' infedeli alle loro
divinita' o diversi dalle loro culture barbare che vanno bene per loro nei loro
luoghi di appartenenza dove sono nati, ma non sono adatte per posti civili perche'
i civili rispettano le leggi politiche, non quelle dei profeti morti uccidendo e
massacrando in nome loro e di divintia' mai viste e che mai si vedranno...

Gli estremisti/integralisti religiosi sono da sempre il pericolo peggiore e maggiore
per le culture evolute degli umani, ciclicamente distrutte/massacrate a rotazione
da fanatici religiosi usati dai capi politici che sfruttano le religioni per
riprogrammare gli integralisti ad invadere depredare sottomettere le altre nazioni
e tutti lo hanno fatto  a rotazione, cristiani, ebrei, e per ultimi ora i musumani
che non fanno altro che ripete quello che hanno fatto gli altri dello stesso ceppo
diramato e rivale, prima di loro e davvero non se ne puo' piu' degli esaltati religiosi
e delle loro super razze di prediletti di questo o quel dio che li fa sentire come le
razze prescelte che debbono massacrare/sttomettere/schiavizzare/sfruttare il mondo
e l'intelligenza umana con terrorismo od altri sisemti piu' sofisticati usati dagli
 altri culti rivali che hanno rimodellato ed abolito alcune delle loro identiche
barbarie usando tecniche piu' sofisticate per avere il controllo dei territori e
delle risorse dei paesi che parassitano con le loro prediche politiche che i politicanti
imitano o con cui si alleano...

Io abolirei tutte le religoni e costringerei tutti ad osservare le leggi del paese od
andarsene a calci in culo nel paese delle loro divinita' e restarci per sempre perche'
noi siamo uomini, abbiamo fatto leggi per stare tra uomini, per convivere tra uomini
a seconda delle nostre necessita'/bisogni e le epoche dei profeti/illuminati/salvatori,
sono terminate e solo l'intelligenza umana che putroppo non usiamo puo' salvarci,
non certo le nostre divinita' raccontate nelle tante favolette politico/religiose
ormai andate che l'uomo non vuole dimenticare e da cui non vuole staccarsi e crescere,
come i bambini che fanno fatica a capire che babbo natale non esiste e nemmeno gli
angioletti/diavoletti/marzianini o divinita' varie inventate dai leader religiosi
che un tempo eranao anche i leaders politici ed oggi sono solo falsamente divisi...

Solo l'uomo puo salvare od uccidere un'altro uomo, nessuna divinita' o demone,
e lui stesso puo' diventare un angelo od un demone, ed e'con gli uomini che dobbiamo
imparare a convivere ed a rispettarci reciprocamente da adulti/intelligenti, senza
piu' favolette religiose che hanno fatto il loro tempo.

Tutte le vite umane hanno lo stesso valore, non solo quelle che ci fanno comodo
perche' ci piaccono, ci interessano o ci siamo legati in qualche modo...

La morte non discrimina nessuno e colpisce tutti, ma l'uomo invece discrimina anche
con i morti, degni di essere menzionati/ricordati/divinizzati anche se demoni disumani,
o cancellati/dimenticati anche se sono state persone meravigliose...

Per fortuna tutte le nostre culture si ridurranno in polvere e di noi tutti, non
rimarra' nulla di quello che vediamo intorno a noi, che ci e' cosi' caro oggi...e
la natura e' l'unica che non discrimina e ci riduce tutti in polvere insieme a tutte
le nostre culture/successi/conquiste di cui a lei non frega nulla e quando la campana
arriva anche per le razze di umani rimasti, lei tira tira la catena e sparisce quel che resta
dell'uomo arrogante che si pensa dio in terra o che vuole dominare gli altri, con
maschere di divinita' inventate per sfruttare/schiavizzare/strumentalizzare/illudere le folle...

Scusa per il commento anormale che puoi pure togliere perche' riconosco che e' un gran
pasticcio..sorry per lo sfogo...

ritratto di Baldo

Ho capito

L'uomo (anche preistorico) quando si accorse che era mortale si inventò un "dio" che l'avrebbe protetto nell'aldilà. Nelle sue speranze. Ha cominciato ad adorare il fuoco, l'acqua, ecc.  Maometto è nato 570 dopo la nascita di Cristo. Non meraviglia pertanto che ogni tanto qualcuno si inventi una religione anche tecnologica. 

E fioriscono le regole, iniziare il cammino col piede destro, per non andare nel difficile. Anche il lavaggio delle mani deve essere diventato una regola religiosa, se ricordo bene. E' comunque un precetto utile. Eccetera. Per quanto riguarda il comportamento dei nostri politici e dei direttori nostri giornalisti concludo osservando che "galleggiano" come dici tu.  Ciao!