antieuropeismo?

ritratto di casalvento

La cricca di Bruxell ed il main stream de sinistra che la sostiene accusano chi li critica di anti-europeismo. Si tratta invece di legittima opposizione a politiche suicide, come quella immigratoria, che nessun popolo europeo ha scelto direttamente mediante referendum, come si dovrebbe fare in democrazia. Mezza Europa è contraria a tali politiche, a cominciare dalla GB, che ora sarà oggetto di vendette da parte della cricca. Tutti gli stati orientali, a cominciare dall’Austria, hanno una visione diversa dell’Unione: dovrebbe essere unione di Stati e non calderone amorfo di individui sradicati e per giunta anche importati in massa da altri continenti. 

Due visioni incompatibili, che porteranno alla fine del progetto europeo e la responsabilità sarà della solita sinistra antidemocratica, che pur di far prevalere la propria visione globalista e totalitaria, è pronta a distruggere un processo storico di aggregazione dei popoli europei, iniziato con la caduta dell’impero romano. Questo sì che è anti-europeismo.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)

ritratto di Jazz Writer

Mi hai fatto venire

le palle come un elefante. No, non come quelle dell'elefante, proprio come l'elefante. In toscana si dice: 'un se ne puote più!... non hai qualcosa di meglio da pubblicare, poesie o racconti per esempio, solo polemiche destrorse? Che poi usi sempre la stessa tecnica: chi difende l'europa è antieuropeista, perché è di sinistra, invece chi la attacca e la critica è democratico ed il vero europeista, come te, gli antifascisti sono fascisiti perchè sono di sinistra, invece tu che sei di destra sei il solo antifascista, insomma sei un pochino più vecchio nel tuo modo di pensare la società di quanto era mio nonno, nato nel 1885...lui era più possibilista, più moderno. Basta... mi verrebbe da dire: o tu o io su questo sito....ahahahah...no, stacci tu, io mi defilerò. la gente come te mi ha fatto venire due palle come un elefante...l'avevo già detto?. Senti, se hai una fissa anticomunista sappi che in Italia non c'è stato un comunista uno che sia uno...nemmeno berlinguer lo era,. Invece di fascisti...hai voglia: ci sono stati eccome, e ci sono tutt'ora. Te lo dice uno che fa polita nel senso vero dellaparola, ma è uno senza partito, insomma anarchico. Domanda: sei capace di scrivere qualcosa di tuo, un racconto, una poesia, un aforisma?...no, allora cerca un sito di fascistoidi, se non sai trovarlo scrivi una lettera a Sallusti, o Belpietro, o Feltri, che poi sono quelli dai quali prendi gli spunti...loro ti possono indirizzare....ahahahahah...che palle, madonna santa!!!!!!!

P.S. che poi solo tu vedi la politica europea a sinistra...è questione di baricentro politico, l'europa ormai è inesorabilmente orientata a destra, sempre più, solo tu la vedi a sinistra...ovvio, il tuo baricentro ottico è a destra di Rauti, o del vecchio Almirante...ti credo!!! Regolati il baricentro, guarda che è guasto....ahahahahha...revisionalo.

ritratto di casalvento

imbecille

sei un imbecille

ritratto di sp3ranza

Gli scoglioni di Polifemo

Le mongolfiere di Polifemo
Poveri noi, povera Italia, povera cultura e povere arti sacre spesso nelle mani dei peggiori sinistri che vorrebbero imporre le loro dittature rosse persino nei siti di arte scrittura che permettono anche la condivisione delle nostre idee sociali, politiche e religiose, ma non quando ci sono loro tra le s_palle convinti di essere i nuovi intelligentoidi,  che passano la loro miserabile vita a giocare con le mascherine di falsi profili per promuovere e vendere demenziali ipocrite inutili storielline e non sopportano altri tipi di discorsi, espressioni, arte e vanno in giro a minacciare gestori dei siti, che se quelli che a loro non piacciono non vengono bannati per accontentarli perché sono convinti de essere gli eroi delle favolette, storielline,  minacciano sbattendo la porta, che faranno querele e chiameranno avvocati, oppure che se ne vanno loro a meno che chi non gradiscono, venga bannato e certi sono talmente bastardi dentro da richiedere la tua bannazione nel sito attuale, solo perché il altri luoghi in cui spiano tutti, non gli sono piaciute le satire artistiche che invece altri hanno apprezzato...vivono di buffonate virtuali che producono e cercano di vendere storielle ipocrite, inutili, demenziali etc... ma il tuo commentatore non è uno di loro....Non è .un imbecille acculturato.che massacra e vuole cacciare o bannare anche dagli altri portali chi fa sarire artistiche sui paraculisti della rete,  opere comiche artistiche considerate offensive anche se non menzioni i loro tanti nicks con cui amano giocare nel virtuale per farsi notare ....tutti fanno satire sui politicanti usando i loro nomi, ma se provi a fare satire di scrittori falliti e semplici nessuno, galleggioni professionisti, etc.. che pensano di essere gli eroi delle penne e delle illusioni, partono minacce di denuncie per diffamazione ed avvocati, quando sono  loro stessi che spesso diffamano, deridono, ridicolizzano calunniano attaccano anche direttamente e sul personale, altri autori e persino persone anziane che cercano di restare attive...che tipo di mostri ipocriti che ha creato la cultura esteriore!!!! 

Non si rendono conto di quanto siano ridicole le loro solite manfrine degli arrabbiati che monotonamente e ripetutamente fanno lo stesso dappertutto convinti che tutto gli sia permesso perché fingono bene e scrivono bene, e sempre con le solite grida e minacce:

- " come ci si cancella da questo sito??? Cancellate tutti i miei scritti perché mi riprendo tutti i miei giocattoli con cui ora vi punisco e fracasso tutte le discussioni in cui ho interferito per punirvi"

Penso che questo tipico compirtamento di gran parte dei galleggioni professionisti del virtuale, non mostra una elevata intelligenza, elevatezza, correttezza, umanità che sfoggiano solo nelle buffonate acculturate che producono, ma non coltivano nella vita vera oppure ho visto e capito male questi comuni comportamenti puerili ed offensivi idioti che alcuni usano come stile di vita e cosa ci potranno mai insegnare scritti che provengono da gente del genere che della vita vera non ha mai visto  vissuto e capito nulla???