Legge antifascista e acquazzone a Livorno

ritratto di casalvento

Questo è da un secolo un paese in guerra civile non combattuta con armi (per ora), ma con la politica. La caduta del regime monarchico liberale, suicidatosi nel 1915, ha visto la nascita di due movimenti totalitari, il comunista (Livorno 1921) e il fascista (marcia su Roma 1922). 

Siamo ancora lì e In queste condizioni gli organi dello Stato sono in guerra fra loro, poiché servono gli interessi di parte e non gli interessi generali, che da noi non esistono più. Così cosa vuoi che gliene freghi al mostriciattolo che governa la Toscana se a Livorno, dove regna il rivale Nogarin, succede un guaio. Benone! In questo stato di cose, dove non esiste l’interesse comune, è già un miracolo che l’Italia sopravviva, pur malconcia.

Siamo ancora lì, come dimostra anche il dibattito parlamentare attivato dal folle Fiano in questi giorni, che cerca di rendere illegale qualunque opposizione. Fiano non è scemo, è pazzo ma lucido. L’ho sentito tuonare che conosce benissimo gli orrori commessi dal comunismo, ma … non gliene frega niente. Non è democratico antitotalitario, quindi antifascista e anticomunista, non gliene frega niente di queste cose. Fa un altro gioco lui, il gioco del potere, che tanto appassiona i comunisti da sempre. 

Se riesce il suo piano, elimina legalmente l'opposizione in questo paese. Già Napolitano con la cattive maniere l'ha rottamata e castrata, ora questi stanno perfezionando il regime totalitario che si è instaurato. Arriveremo anche a livello nazionale ad una condizione che i toscani conoscono da sempre. Un regime rosso, o se preferite meridionalcattocomunista (in attesa di diventare islamocomunista), con piccola coccolata opposizione di facciata, mai entrata nella stanza dei bottoni, che si limita a chiacchierare nelle inutili assemblee legislative. 

Regime perfetto, con base granitica, simildemocratico, nessuno lo manderà più via.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (3 voti)

ritratto di Jazz Writer

Si tu fossi coco

ben ti vedaria a far pasticci, e minestroni... unico difetto che metteresti le verdure a Casaccio, o Casaccia del fascio, nota località dove scrivono quei giornalisti che imiti in tutto: prendi un fatto doloroso di cronaca, con 8 morti, e marciaci su con la politica. I giornalisti in questione li conosci bene...a me invece loro lì mi stanno sui coglioni, e tu sei in zona perchè sei "peso" come si dice in toscana. E andarselo un po' a troncarselo...? Io per merito tuo ho dirottato su un sito dove si fa poesia, narrativa, aforismi e nulla più. Ciaoooooo...

ritratto di sp3ranza

Perché hai tolto il mio commento e lasciato il suo?

???

MOSTRAVA UNA DELLE TANTE FACCE DEL TUO SEGUGIO SIMPATIZZANTE..ALCUNE SI INTRAVEDONO ANCHE QUI:

http://www.neteditor.it/content/248598/rinascere-poesia#comment-722984

 

ritratto di nadia cinque

Scusa, colpa mia...

Pardon, non mi sono ricordata che con il livello uno i commenti non sono visibili e si visualizza solo il primo..

Ma prendiamola alla leggera e non ci resta che ridere con le satire!!!

 

  • Aggiunto a : Legge antifascista e acquazzone a Livorno   14 ore 27 min fa

    Non so' perche' mi ricorda un vecchio rompi collions di autori, ma sicuramene non e' lui...Pero' ci assomiglia molto...

    =====

    .....Dunque, alle mie molteplici attività devo annoverare anche quella di istruttore di paraculismo.
    Un'esperienza legata al rischio. Il massimo per me era tuffarmi dai scoscogli di Polifemo e arrampicarmi sulle cime di rapa per farmi vedere.

    Divertente, no? Mi sono dato il nome di nitroglicerina e tanti altri nicks esplosivi con cui amavo giocare e guerreggiare perche' cresciuto con i giornalini, fumettini e storielle che tanto mi mancavano e che ancora cerco e scrivo.

    Eh vai...sono diventato Re in mezzo ad una manica de stro.......ahahahah...
    Ganzettino questo post. Hola.

  • Aggiunto a : Legge antifascista e acquazzone a Livorno   14 ore 48 min fa

    Non sarà mica lo stesso Gennarino dalle sette bellezze colosso al cappone che era stato bannato da qui e diversi portali perché nominato «rompi scoglioni di autori», e mi riferisco al tuo cagnolino segugio che spia anche la tua ombra che vorrebbe cancellare perché non scrivi le storielline sceme che tanto piacciono a lui ed ai suoi compagni di sventura....scrivi anche tu qualche minchiata acculturata così smette forse di abbaiare..un bau bau al  piccolo cagnolino bastardino che si crede un leone....scherzo naturalmente..meglio ridetci sopra ai tuffi dagli scaglioni di polifemo con paraculisti che atterrano con due collions mongolfiere piene di scorregge cerebrali che amano mostrare a tutti....ma la matta sono io mica questi normali!!

ritratto di casalvento

Tranquilla, non cancello mai

Tranquilla, non cancello mai i commenti, al massimo se si arriva alle offese, denuncio il caso ai gestori del sito. Il compagnuccio isterico sta un pò insultando, è vero, ma chiudo un occhio. Sono abituati a discutere col mitra. Lotta continua sarà!