Sfumature

ritratto di Carmine Ianniello

Da questa remota rupe

ove la grotta alloca

l'eremo micaelico

scorgo il tramonto

tingersi di violetto

e la calma

del panorama natio

è lambita appena appena

dal suono d'una voce lontana

mentre la campagna sfuma

come memorie passate

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)