Una carriera stroncata

Una volta da giovane feci un provino per un film porno.
Mi fecero spogliare, mi esaminarono, mi dissero che potevo andare negli studios tutti i giorni che prima o poi sarebbe capitata l'occasione.
Insomma ero un possibile titolare ma all'inizio stavo in panchina.
Se mi passate il termine, fu un periodo "duro", tutti i giorni vedere gli altri fare la loro partita e tu lì in panchina ad aspettare la sostituzione.
Ma non mi detti per vinto. Tutti i giorni mi allenavo duramente, a casa, da solo.
Ed un giorno spuntò l'occasione. Uno degli attori aveva dato forfait per una banale influenza.
Non una gran parte, questo me lo dissero subito, più che altro una comparsa, però pensai "È un inizio".
Era un film ambientato nel mondo dei detersivi, fai conto una corsia di un supermercato dove, di notte, dagli scaffali si animavano i flaconi  e i personaggi "icona" si davano alla pazza gioia. Era un film in due tempi. Il primo tempo s'intitolava "Calimero e la bella Olandesina". Io sarei entrato nel secondo tempo. Mentre stavano preparando la prima parte fremevo in attesa di capire chi mi sarebbe toccata.
"Speriamo non sia la vecchina dell'Ace" mi dicevo, anche se, ad essere onesto, un po' m'intrigava.
Poi accanto a me si è seduto un energumeno.
"A quanto pare reciteremo assieme" Mi fa
"E tu chi sei?" gli ho chiesto.
"Sono il protagonista del secondo tempo, quello intitolato 'A Mastro Lindo piace l'Omino Bianco' ".

Sono scappato quatto quatto e non so nemmeno se poi Calimero se l'è trombata l'Olandesina.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di Rubrus

***

sempre meglio di un taglio alla carriera....

ritratto di AVATAR

Che ci vuoi fare....

che ci vuoi fare....sono gli INCESTI  del mestiere.

ciao

Al

ritratto di paserangel

Un vero peccato per la tua carriera....

..si sarebbero aperti nuovi e profondi orizzonti.

ritratto di Max Pagani

Vabbe' tipo

una barzelletta neteditoriana, ma ci sta.

La vecchietta dell'Ace in effetti.... uhmmm...

Hai fatto bene a non indagare cmq, ho conosciuto mastro Lindo, era fermo sul marciapiede e aveva messo il cavalletto.

:-)

 

max

 

Quella del cavalletto me la rivendo :))

:)))

ritratto di Max Pagani

eh eh

come dire chi piu' ne ha piu' ne metta! Ehm...

Una volta parlai con una pornostar, ci trovammo d'accordo su molti punti e mi fece 'Uh, con me guarda, sfondi una porta aperta. Anzi due..."

 

Ciao!!!

max

 

ritratto di Eli Arrow

eheheh

divertente :)