IL VOLO DEL CUCULO - Appendice

ritratto di davecuper

Appendice al Romanzo "IL VOLO DEL CUCULO" (versione ridotta)

David Bromden è un uomo considerato autistico, ricoverato nel reparto psichiatrico da 15 anni. In realtà David non è autistico, ma soffre di fobia sociale. Egli si aggira nel reparto psichiatrico tra gli altri pazienti e aiuta gli infermieri nei lavori quotidiani di pulizia delle corsie e della mensa.
Il ricovero di un paziente, Leonardo Pardi, incuriosisce David il quale entra nella sua stanza e passa tutta la notte a leggere le sue poesie.
Il mattino dopo, al risveglio, Leonardo chiede a David di porre fine alle sue sofferenze e di ucciderlo.
David accoglie la richiesta di Leonardo, ma mentre lo sta uccidendo, gli promette che lo farà rivivere attraverso le sue poesie e i suoi scritti.
David ritorna nella sua stanza, portando con sé il dattiloscritto con le poesie di Leonardo e un manoscritto in cui Leonardo ha raccontato la sua vita.
Dopo la morte di Leonardo, nel reparto psichiatrico arriva un nuovo dottore che utilizza una nuova modalità di psicoterapia di gruppo.
David partecipa alle sedute di psicoterapia e, superate diverse prove a cui si sottopone, capisce che è pronto per lasciare il reparto psichiatrico ed affrontare il mondo esterno.
Nonostante la paura di non farcela, David diventa una persona libera e può mantenere la promessa fatta a Leonardo. Le poesie di Leonardo vengono pubblicate mentre il manoscritto viene utilizzato dallo stesso David per raccontare la sua nuova vita, fuori del reparto psichiatrico.
I due protagonisti, Leonardo e David, rappresentano due diverse personalità della stessa persona.
L'uccisione di Leonardo è l'uccisione, simbolica, della vecchia personalità da parte di quella nuova che sta emergendo e che vuole iniziare un percorso di ricostruzione di sé stessa.
David, grazie all'aiuto dello psicoterapeuta, trova il coraggio per affrontare il cambiamento, superare le sue paure e rivoluzionare la sua vita.
La nuova personalità non può però rinunciare a quella vecchia e la fa rivivere attraverso quello che ha conservato di lei: le sue poesie, i suoi ricordi, la sua vita.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento