Ho bisogno di te

ritratto di Sara Tagliaferri

Ti ho studiato scrutando nei bruni occhi,
tu mi hai conosciuta con lo sguardo,
resa spoglia di fronte al tuo ciglio,
resa limpida come rugiada dell'inizio giornata,
anima pura senza maschere.
Hai reso tutto divino,.
Adulata e resa incosciente,
ho aperto il cuore spalancando le ante
ed abbiamo congiunto la pelle
in un ballo,
una danza del ventre.
Ed io ho visto il sole
bollire fra le tue labbra.
Ho sentito le tue dita bruciare come fuoco,
sulle spalle,
un istante durato troppo poco
accostato all''infinita voglia che possiedo di te.
Amarti
è un sentimento semplice
in confronto al incommensurabile
bisogno che conservo di te.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)