REFUSI

REFUSI

Le nuove frontiere del caccolatore elettronico

Fin dagli albori della civiltà, l'uomo si è trovato in grande imbarazzo di fronte ai caccoli.
Gli studi che man mano andava facendo necessitavano sempre di più di profondi caccoli e ciò impediva allo studioso d'allora di progredire con celerità, perso com'era nel caccolo prima e nella revisione dopo, dato che non sempre era sicuro del caccolo che faceva; il caccolo infatti richiedeva grandi attenzioni ed impiego di tempo.
Fu nel medioevo che si ebbero i primi accenni di caccolatore meccanico, certo non perfetto e che permetteva caccoli di piccole dimensioni, ma già il caccolo era facilitato.
E venne il caccolatore elettronico.
Questo stupendo strumento permette all'uomo moderno grossi caccoli un tempo impensabili e tutte le possibili applicazioni ne traggono giovamento, infatti il caccolo permette studi più impegnativi di un tempo.
Basti pensare che i moderni caccolatori elettronici permettono di sviluppare una mole di caccoli enorme in un tempo brevissimo.
Per farsi un'idea dell'incredibile velocità dei moderni caccolatori elettronici può essere sufficiente un banale esempio: la lunghezza di un caccolo odierno è diecimila volte più lungo dei caccoli possibili a diecimila uomini che stiano caccolando il caccolo più lungo a loro possibile.
Aggiungiamo poi che questo caccolo viene caccolato in un tempo che è diecimila volte più breve di quanto impiegato da un uomo che caccoli un caccolo piccolo.
Tra le enormi possibilità del caccolatore elettronico c'è quella di consentire all'uomo moderno di avere grosse quantità di caccoli depositati nella memoria del caccolatore elettronico; quando uno ha bisogno per esempio di un determinato caccolo, anziché perdere tempo a ricaccolarselo, è sufficiente richiamare il caccolo dalla memoria del caccolatore elettronico per trovarsi subito il caccolo già bello caccolato.
Ciò consente un notevole risparmio di tempo che può essere impiegato in caccoli nuovi, più profondi e lunghi.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)

ma che cacc...olo dici?meglio il puzzometro come rilevatore di refusi....