Ritratto

ritratto di Antonino R. Giuffrè
Offline
Registrato: 01/11/2013

Ultimi visitatori

Nessun visitatore recente.

Informazioni personali

Nome
Antonino R. Giuffrè
Città
Catania
Su di me...
        Non è come l’inflazionata - anche stanca, ma anzitutto inflazionata – retorica frommiana vorrebbe farci credere: essere se stessi è un ideale che non ci giova affatto; al contrario, tanto più la nostra personalità si esibisce senza reticenze sul palcoscenico dell’esistenza, quanto meno è probabile che essa incontri una felice rispondenza nel sentire della gente. La quale viene ammaliata - e vinta - da quelle parole che, pur belle, sguazzano nella menzogna.
      Anziché rincorrere lo scrignuto mostro dell'essere se stessi, la mia scelta è stata quella di frantumarla ad oltranza, questa puttana della personalità, non a caso definita da Jacob «nient’altro che un errore»; un errore a cui, aggiungo io, destiniamo ogni nostra speranza di essere – malgrado tutto – compresi. Così, negli anni, traendo i miei modelli dalla letteratura, sono stato il Florentino Ariza di Marquez, il quale «pensava all’amore come a uno stato di grazia» e, allo stesso tempo, lo Stavrogin di Dostoevskij, che infrangeva ogni norma del comune buon senso «con due o tre inconcepibili villanie […] del tutto puerili e monellesche»; sono stato il Giovanni Drogo di Buzzati, il quale, nella sua fortezza Bastiani, comprese che gli uomini «per quanto possano volersi bene, rimangono sempre lontani» e – non l’avrei mai detto - il Franco Maironi di Fogazzaro, che, dilettandosi di poesia e musica, era «tutto vibrante di una commozione senza nome»; ma sono stato anche, sì, John Silver, Alberto Fernandez, Roquentin, persino Macbeth e Riccardo III all’occorrenza; e chissà quanti altri ancora, se solo me ne ricordassi.
        Più utile – e realistico - mi è sembrato invece il principio dell’ “avere se stessi”, cioè non dipendere mai da un sì o da un no, da un silenzio o da una risposta che viene da questa o da quell’altra persona, nostra amica o, magari, semplice conoscente; è un meccanismo di autodifesa, in fondo: serve a preservare l’integrità del nostro animo. Se io "ho me stesso", se riesco a reagire in piena autonomia, allora io "ho tutto"; e non ho neppure bisogno di «essere me stesso», anche perché le persone, generalmente, dicono che sei te stesso quando rispecchi in toto il loro personalissimo Sé. 

Testi pubblicati da Antonino R. Giuffrè

Titolo Pubblicatoicona ordinamento Ultima Modifica Commenti Visite oggi Visite totali Genere/Categoria
La selva oscura dei poeti
09/08/2017 - 18:22 09/08/2017 - 18:22 1 0 115 Novella, Umorismo
17
09/07/2017 - 13:09 27/07/2017 - 10:10 23 0 505 Noir, Racconto
Le Netparodie - Gli squali piluccavano cannoli sotto terra
13/06/2017 - 15:15 15/06/2017 - 11:49 14 1 679 Poesia, Satira
Giustizia è fatta! (a quattro mani con Massimo Bianco)
02/04/2017 - 10:18 02/04/2017 - 10:18 19 0 697 Noir, Racconto
Se mi perdo nei tuoi occhi
28/01/2017 - 10:09 10/04/2017 - 14:35 11 0 456 Amore, Poesia
Penombra
26/01/2017 - 11:27 10/04/2017 - 14:36 10 0 341 Amore, Poesia
Penombra (V.M. 14 anni)
15/01/2017 - 12:57 15/01/2017 - 12:57 24 1 686 Mistero, Racconto
La fotografia
15/12/2016 - 11:19 10/04/2017 - 14:36 7 0 472 Amore, Poesia
Sia il mare la mia donna
12/12/2016 - 19:25 10/04/2017 - 14:37 8 1 470 Amore, Poesia
Pioveva, quella sera
07/12/2016 - 14:46 10/04/2017 - 14:37 10 0 376 Amore, Poesia
Avverami un sogno
06/12/2016 - 13:39 10/04/2017 - 14:38 6 0 349 Amore, Poesia
Tu fuggisti
05/12/2016 - 10:07 10/04/2017 - 14:39 18 1 445 Amore, Poesia
"Come godevo" di Tigressafocosa93
04/12/2016 - 13:07 05/12/2016 - 09:49 11 0 590 Erotismo (riservato a un pubblico adulto), Racconto
La compagna perfetta
27/11/2016 - 12:20 28/11/2016 - 09:55 24 0 621 Noir, Racconto
Esistenze perdute
23/11/2016 - 13:39 24/11/2016 - 17:00 26 0 572 Mistero, Racconto

Blog

Titolo Pubblicato Ultima Modificaicona ordinamento Commenti Visite oggi Visite totali Genere/Categoria
Da "Il ragazzo selvatico. Quaderno di montagna" di Paolo Cognetti
09/07/2017 - 09:51 09/07/2017 - 09:51 6 0 221
Il pensiero e lo stile di Guido Morselli attraverso passi scelti da "Dissipatio H.G"
23/05/2017 - 14:19 23/05/2017 - 14:19 4 0 229
Perché scrivere? La parola a Gesualdo Bufalino
17/05/2017 - 09:22 17/05/2017 - 09:22 7 0 320
Work in progress
09/05/2017 - 08:33 09/05/2017 - 08:33 10 1 328
Sul mestiere di scrivere: la parola a King, O'Connor e Carver
02/05/2017 - 17:04 02/05/2017 - 17:04 6 0 260
I miei dieci peggiori film horror
26/04/2017 - 12:17 26/04/2017 - 12:17 6 0 226
I miei dieci film horror/thriller più inquietanti/traumatizzanti
19/04/2017 - 12:27 19/04/2017 - 12:27 21 3 1,048
Cinque racconti brevi di Ray Bradbury, tratti da "Il grande mondo laggiù"
13/04/2017 - 13:13 13/04/2017 - 13:13 11 0 335
Incipit ed explicit da ricordare
05/04/2017 - 11:03 05/04/2017 - 11:52 16 1 777
«Auctor opus laudat»: la poesia dilettantistica come discordia e dissenso
12/02/2017 - 15:35 12/02/2017 - 17:55 7 0 572

Commenti di Antonino R. Giuffrè

Titolo Inviato Testo
... grazie mille, Monica... 05/08/2017 - 08:39

... un caro saluto, una buona estate anche a te. 

… credo che la mia attenzione per la forma… 01/08/2017 - 17:52

… derivi dai miei studi di filologia e linguistica. Un buon racconto, indubbiamente, ha bisogno di una perfetta compenetrazione tra “storia...

… è vero, Alex… 01/08/2017 - 17:50

… in un racconto così breve la suspense va a farsi benedire eh eh. Contento che ti sia piaciuto, ti ringrazio, buona estate.

… grazie, caro Paolo… 01/08/2017 - 17:50

… il tuo commento integra e arricchisce quello di Rubrus, già di per sé succulento.

Un abbraccio e buona estate

… grazie mille, Luciano… 12/07/2017 - 12:17

… un caro saluto!

... al di là della storia, che coinvolge fino all’ultima… 12/07/2017 - 10:00

… riga, uno stile narrativo davvero invidiabile: a tratti mi ha ricordato quello di Elsa Morante in “L’isola di Arturo”. Non mi...

... un racconto coi controfiocchi, e non lo dico… 12/07/2017 - 09:51

… solo per l’ingegnosa trovata finale, che non avrei mai potuto prevedere, ma anche – e soprattutto – per la sua espressione...

... a dire il vero, di Cognetti non ho ancora letto… 11/07/2017 - 14:59

… “ Le otto montagne”, ma solo il diario di cui sopra, che racconta di uno spirito estremamente libero, sensibile, versato alla profonda...

… wow, non era semplice cogliere l’indizio… 11/07/2017 - 14:49

… del giornale. Sei stata davvero brava, ciao Sandra. E grazie ...

… un racconto semplicemente meraviglioso… 10/07/2017 - 15:27

… dalla prima all’ultima riga: attraverso la sua poesia più nota, Nausicaa, hai reso omaggio in maniera esemplare a Bufalino, come...